Itinerari BIT

Scopri Firenze con BIT

Vuoi scoprire Firenze in modo alternativo e sostenibile? Allora BIT Mobility è la scelta giusta per te! Abbiamo preparato un itinerario che ti porterà alla scoperta delle meraviglie architettoniche e artistiche del centro storico, a bordo dei nostri monopattini elettrici in sharing. Sarai libero di muoverti in totale autonomia, evitando il traffico e rispettando l’ambiente. Il nostro tour ha inizio dalla maestosa Piazza di Santa Maria Novella, passando per la famosa Piazza del Duomo e Piazza della Signoria, fino ad arrivare al romantico Ponte Vecchio. Lasciati sorprendere dalla bellezza di Firenze, in modo originale e sostenibile!

Prima Tappa

Il nostro tour alla scoperta di Firenze ha inizio dalla Piazza di Santa Maria Novella, una delle più ampie in città. Qui si erge imponente l’omonima Basilica, un capolavoro di architettura in stile gotico e rinascimentale, che vanta la facciata originale più antica esistente in tutto il territorio toscano. La Basilica è uno dei siti di maggior interesse turistico non solo per la sua maestosità e bellezza architettonica, ma per ciò che è possibile ammirare al suo interno. Vi sono, infatti, conservati capolavori inestimabili come la Trinità di Masaccio, gli affreschi del Ghirlandaio nella Cappella Tornabuoni e il Crocefisso di Giotto.

Seconda Tappa

Dalla Piazza di Santa Maria Novella ti basterà un viaggio di poco più di 3 minuti per ritrovarti in uno dei luoghi più famosi e suggestivi della città di Firenze: Piazza del Duomo. Qui si trovano la maestosa Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Battistero di San Giovanni con le porte bronzee di Ghiberti e il Campanile di Giotto con i suoi splendidi affreschi. La Cattedrale, comunemente conosciuta come Duomo di Firenze, colpisce per le sue dimensioni monumentali e la ricercatezza dei suoi decori. Completata nel Quattrocento, la pianta dell’edificio è composta da tre navate legate ad una rotonda triconca che sorregge l’immensa cupola del Brunelleschi, internamente decorata ad affresco da Giorgio Vasari e Federico Zuccari. Adiacente alla Cattedrale si erge maestoso il campanile di Giotto, alto circa 89 metri e principale esempio di architettura gotica fiorentina del Trecento. Di fronte al Duomo sorge invece il Battistero di San Giovanni Battista, realizzato in stile romanico fiorentino, al cui interno è possibile ammirare gli spettacolari mosaici d’oro che decorano la cupola e l’abside.

Terza Tappa

Le bellezze di Piazza del Duomo possono lasciare di stucco ma è tempo di ripartire alla volta di Piazza della Signoria. Ci vorranno soltanto 3 minuti e ti ritroverai in quello che è considerato sin dal quattordicesimo secolo il cuore della vita politica fiorentina. Qui si trova Palazzo Vecchio, antica residenza dei Medici e attuale sede del comune che grazie alla sua imponenza è uno dei protagonisti della piazza. Tuttavia non è l’unica meraviglia ad attirare l’attenzione di passanti e visitatori. Tra opere originali e non, come la fontana di Nettuno e la replica del David di Michelangelo, Piazza della Signoria può essere definita come una vera e propria galleria a cielo aperto. Iconica è la Loggia dei Lanzi, nella quale potrete osservare diverse sculture rinascimentali che raccontano storie di antichi eroi e dee, e che cela alle sue spalle l’ingresso di uno dei simboli culturali e artistici più noti di Firenze: la Galleria degli Uffizi.

Quarta Tappa

A questo punto del nostro tour è consigliabile fare una piccola pausa culinaria. Il centro di Firenze è ricco di ristoranti, osterie e bar dove poter gustare deliziose prelibatezze della cucina toscana e fiorentina. Ai fini del nostro percorso però, vorremmo portarvi in un piccolo locale che dista a meno di un minuto da piazza della Signoria. Si stratta del Cernacchio Food&Wine, ottimo sia per una schiacciata al volo che per piatti più elaborati della tradizione culinaria locale.

Ultima Tappa

Pronti a proseguire, arriviamo in poco più di due minuti all’ultima tappa del nostro percorso: ci troviamo ai piedi del famoso Ponte Vecchio. A questo punto è bene sottolineare che il ponte non è assolutamente percorribile a bordo dei mezzi Bit, pertanto vi consigliamo di parcheggiare responsabilmente, chiudere il noleggio e visitare quest’ultima meraviglia a piedi. Ponte Vecchio è uno dei simboli più riconoscibili di Firenze. Una delle sue peculiarità è di essere “abitato” dalle sue pittoresche botteghe orafe e artigiane le cui vetrine si affacciano sul passaggio centrale. Da qui inoltre si può godere di uno splendido affaccio sul fiume Arno che con il calare della sera diventa ancora più romantico e suggestivo.

PORTA SEMPRE CON TE L'ITINERARIO

Visualizza la mappa completa del nostro viaggio tra le meraviglie di Firenze.